Ho imparato a ridere – Richard Romagnoli
Il vaso di recupero
Layout scrapbooking: le vacanze al mare
E poi l’estate ti piomba addosso
Parliamo di dipendenze: le serie TV

One room in one week: la cucina

Ci siamo, con un giorno di ritardo (confesso: mi sono fatta "trascinare" in piscina dalla nana), ma eccoci arrivati al primo appuntamento di questo percorso di organizzazione/ripulitura/decluttering della casa: One Room in One Week. Come annunciato sono partita dalla cucina che versava in uno stato … [Per saperne di più...]

Un progetto per l’estate: One room in one week

Oggi è mercoledì, giornata di mezzo della settimana, vetta massima da scalare nell'ultima settimana di lavoro prima di quattro settimane di meritatissime ferie. Dopo queste vacanze molte cose cambieranno nella mia vita, anzi molte cambieranno proprio durante queste vacanze, quindi tanto vale rivoluzionarsi a fondo e … [Per saperne di più...]

Perché avere due agende

Mai avrei pensato di scrivere questo post. Io credo fermamente nelle 10 regole per gestire il tempo e soprattutto in quella che recita "Tenere un'unica agenda casa-lavoro", quindi penso che in molti saranno stupiti da questo titolo. Che però, ammettiamolo, è un titolo un po' truffaldino :-D Perché? Semplicemente … [Per saperne di più...]

Un quadro scrap di belle persone

Sì, sono così fortunata da avere meravigliose persone accanto a me, persone che mi hanno aiutato in questo periodo pesante e che rappresentano ogni giorno una gioia per la mia vita. Ma averle tutte in un post non mi bastava perché resto comunque una persona molto concreta che ha bisogno di toccare le cose belle … [Per saperne di più...]

Ripartire dalle cose belle

Si riparte. Ricomincio da me. Anzi ricomincio dalle persone. Sì, ok, un altro post intimista...portate pazienza. Torneranno i post tecnici, organizzativi e di creatività, ma ho ancora bisogno di scrivere un po'. Anzi ho bisogno di fissare in immagini i momenti felici, le persone che hanno reso speciale questo … [Per saperne di più...]

La gola

No, non è la fame. È la gola che si chiude, il cuore che risale, è di nuovo quella maledetta sensazione che da anni non arrivava. Il panico. Ingiustificato, assurdo, improponibile. L'esorcismo? Le parole. Come sempre. Quelle parole scritte a fiume davanti al foglio bianco senza nessuna cognizione, senza … [Per saperne di più...]

Il regalo alle maestre: i vassoi portaspezie

A più di un mese dalla fine della scuola riesco finalmente a farvi vedere cosa ho preparato come regalo per le maestre di Ida. L'idea base era di far fare qualcosa ai bambini e abbiamo scelto di far dipingere loro coi colori a vetro dei piccoli vasetti trasparenti in cui abbiamo messo spezie ed aromi: battuto per … [Per saperne di più...]

Sono tornata! Il post del “dopo” SDBAwards

Sono ubriaca. Non non di alcolici (la sbronza da inaugurazioni-degustazioni-assaggi-"signora-mia-questo-deve-sentirlo" mi è passata), sono ubriaca di cose, emozioni, amici, volti, desideri, risate, entusiasmo, progetti. Sono ubriaca della bellezza che mi regalano ogni volta gli #SDBAwards. Quest'anno sono stati … [Per saperne di più...]

Donne coraggiose che lasciano i figli #liberidisporcarsi

Io ho una socia che è un'amica che è una donna stupenda e una madre eccezionale. Ah, sì, è anche il miglior art director che ci sia su piazza. Si chiama Vanessa Vidale ed è anche una maniaca dei lavori domestici. In pratica l'altra metà della mia mela, la donna che se fosse un uomo me la sarei sposata, ha … [Per saperne di più...]

Tanto è inutile, nun je la fa! Di mariti, nervoso e box doccia

Premessa: sono per le pari opportunità in casa anche perché mio padre ha cresciuto me e mia sorella nel mantra “Ho due figlie e una moglie, non tre cameriere”. Ma so anche che ci sono battaglie che non vale la pena combattere. Del tipo che mio padre che ha sempre fatto tutto in casa aveva tre limiti: stirare … [Per saperne di più...]