Organize your life: cambiare abitudini in tre settimane

È lunedì e come ogni lunedì che si rispetti, soprattutto a inizio anno, cerchiamo di dare una svolta positiva. A cosa? Beh, oggi mi è presa in grande, quindi dico: alla nostra vita. Ma siccome continuo a ribadire i miei principi base dell’organizzazione e primo fra tutti il “pensa in piccolo”, spacchetteremo il grosso problemone “voglio cambiare la mia vita in meglio” in tanti piccoli sotto obiettivi della durata di tre settimane l’uno.

Nasce quindi oggi una nuova rubrica

cambiare-abitudini-tre-settimane

La mia vita ha diversi punti che non funzionano. Il più importante di tutti è il peso. Sono ingrassata di 10 chili in tre anni. Dopo il ricovero di mio marito in ospedale ho iniziato a mangiare in modo disordinato e dopo un anno passato a camminare con regolarità sono tornata a non muovermi quasi più con la scusa del lavoro e dello studio.

Ma non è la sola cosa che voglio abbandonare con il 2013. Ho bisogno di riprendere le fila sotto molti aspetti, ma so che fare buoni propositi a vuoto è perfettamente inutile.

Come attuare una buona strategia di cambiamento

Ricordate sempre che per essere buono un obiettivo deve essere:

  • realistico
  • sfidante
  • misurabile.

Ma da dove partire? Come sempre dalla vostra dichiarazione d’intenti. Cercate di capire cosa è prioritario per voi perché solo così potrete scremare gli obiettivi dai “capricci” di un umore un po’ ballerino.

Io ho individuato tre temi per me al momento fondamentali e ho deciso che l’ordine di importanza era questo:

  1. vivere in modo più sano spezzando la dipendenza da cibi dannosi (in particolare i dolci) e riprendendo a fare movimento
  2. seguire con regolarità il mio programma di pulizie (il modello vuoto potete trovarlo qui)
  3. fare del lavoro di blogger e social media manager se non il mio unico lavoro almeno la mia fonte principale di reddito.

(lo so che non ho scritto la “misurabilità”, ma perfino io ho cose che preferisco tenere private…ad esempio il mio peso!).

Gli psicologi ci dicono che servono tre settimane per fare nostro un comportamento (positivo o negativo che sia), quindi vi propongo di affrontare insieme un percorso di questa durata per ognuno degli obiettivi che avrete elencato.

Useremo i miei come esempio e ogni settimana vi aggiornerò su successi, fallimenti e avanzamento step by step e spero che se avrete la necessità di fare altrettanto scriverete un post sul vostro blog o lascerete un commento sotto il mio di quella settimana.

Nelle tre settimane che ci serviranno per instaurare le varie buone abitudini non avremo la pretesa di raggiungere gli obiettivi, ma solo di impostare un metodo nuovo di affrontare i nostri problemi.

Sarà il tempo che impiegheremo per riprogrammare il nostro cervello, il che è fondamentale per raggiungere un nuovo traguardo.

Per essere certe di non mollare il colpo potremo usare come “contatore di giorni buoni” quello di Mama Jenn. Semplice ma decisamente ben fatto, vi permetterà di ricordare il vostro obiettivo e di non cedere a pigrizia e difficoltà.

E se state per crollare, se pensate di non farcela, mettete un commento sotto all’ultimo post o mandatemi un messa FB o un tweet: il #gruppodisostegno si attiverà subito.

Allo stesso modo potete condividere con tutti i vostri successi, basterà un commento nel blog o un post sui social (anche una foto, perché no?) con l’hashtag #cambioabitudini.

Siamo una squadra no? 😉

Quindi oggi iniziamo: primo obiettivo.

Vivere in modo più sano

belly-2473_640

Come attuarlo:

  • bere al massimo mezzo bicchiere di vino a pasto
  • bere almeno tre tazze di tisana detox al giorno
  • ridurre i dolci a max 2 quadretti di cioccolata o 1 cucchiaino di nutella al giorno (per me è un taglio drastico!)
  • sul fronte carboidrati mangiare o 50 g di pasta o 50 g di pane a pasto e non entrambi
  • condire con max 1 cucchiaio di olio a pasto
  • continuare a fare addominali tutte le mattine (sono arrivata a 55 al giorno)
  • andare a camminare due volte a settimana: al lunedì mentre Ida è a canto (45-60 minuti) e al giovedì mentre è a pallavolo (60 minuti).

Non sarà facile. Non lo sarà per nulla, ma ho intenzione di farcela.

Voi mi aiuterete vero?

 

Commenti

  1. yessss sono con te e anche io stamani mi ero posto …piu’ o meno…gli stessi obiettivi..provo a mettercela tutta

  2. Io sto seguendo un programma di allenamento che ho trovato online e che mi piace tanto perché trovo allenamenti anche da 10 minuti per i giorni che “proprio non ho tempo”. L’obiettivo anche per me è perdere quei 4-5 kg che fanno si che i vestiti non cadano sempre come vorrei e…stare meglio con me stessa!

    • Sara Salvarani dice:

      I miei da perdere sono 15 per tornare ad avere una schiena che funziona 🙁
      Però mi piacerebbe avere quel link: ce lo posti?

      • Eccolo Sara! http://www.jessicasmithtv.com/
        Ne ho cercati e trovati tanti online ma questo mi piace un sacco perché ci sono allenamenti per tutte le necessità: 10 minuti, 30 minuti, basso e alto impatto, ispirati alla danza o alla kick boxing…
        Io a proposito di cambiare abitudini, sto seguendo il suo programma di dimagrimento in 4 settimane: un workout al giorno! Ci sono giorni che proprio non trovo nemmeno 5 minuti, ma cerco di saltarne il meno possibile perché quando mi alleno sento che sto davvero meglio!

  3. Ci sto anche io: facciamocela in gruppo!!! Lo voglio assolutamente! Anche qui da te troverò la giusta spinta e ne sono contentissima 🙂 Grazie!!

  4. D’accordo sul realismo degli obiettivi ( io ho fatto una cosa simile sul versante beauty- ma và?). Sono anche sicurissima che se davvero hai deciso ce la farai. Per il versante alimentazione a occhio direi che sei un po’ troppo drastica eh…;)

    • Sara Salvarani dice:

      Elena tu sei buonissima, ma la mia schiena richiede un cambiamento drastico e il metabolismo un bello scossone. Quindi torno alla dieta di quando andavo dalla dietologa e che mi faceva stare bene.
      Alla fine sono 2000 calorie, per farmi perdere 2-3 kg al mese. Niente di drastico ma voglio farcela.

  5. Sara, un paio di cose:
    1. ma quante cose fa Ida?! Bravissima!
    2. ti sono vicina nell’obiettivo chili di troppo. ma so già che fallirò miseramente 🙂

    • Sara Salvarani dice:

      1. Ida per quest’anno ha solo due pomeriggi impegnati, il prossimo anno forse passeremo a tre. Di più no assolutamente.
      2. ti proibisco di partire perdente. No! Ce la farai! Ripetilo che non ti sento!

      • 1. E il cavallo che fine ha fatto? 🙂
        2. Ce la farò, ehm, sì… l’importante è cominciare, dicono (e infatti me lo sono segnata ovunque!!)

        • Sara Salvarani dice:

          Col cavallo ricominceremo in primavera. Se no mi tocca discutere ogni settimana con il marito perché secondo lui si ammala (non infierire).
          Inoltre era l’unica bimba della classe a non fare pallavolo e si sentiva esclusa. Non ho avuto cuore di dirle no.

  6. Ciao Sara,
    ti ho scoperta da poco ed ho trovato molte affinità in comune; ho quindi deciso di seguirti quotidianamente! Ho anch’io il tuo stesso obiettivo solo che per me i chili da perdere sono 28, ossia quelli presi dall’arrivo, quasi 3 anni fa, del mio bimbo adottato in Russia!! Ci ho provato moltissime volte ma senza risultato…. fino a quando, il primo dell’anno, è accaduto un incidente ad una persona a me carissima che mi ha fatto riflettere… Dal 2 gennaio ho ripreso la dieta da 1400 cal che mi prescrisse un nutrizionista anni fa e la sto seguendo molto seriamente e VOGLIO e DEVO raggiungere il mio peso ideale per stare meglio con me stessa e con gli altri.
    Parteciperò volentieri mettendo i risultati settimanali perchè credo che ci vuole si molta determinazione ma…. l’unione fa la forza!!!
    Inizio con il dirti che sono partita da un peso di 90 kg (per 170 cm di altezza) il 2 gennaio e l’obiettivo è 62…. ci vorrà molto tempo e la strada sarà tutta in salita ma… volere è potere!!!! oggi sono 86 kg. Ti abbraccio

  7. Sara Salvarani dice:

    Sei bravissima! Vedrai che insieme sarà più facile.

  8. ce la possiamo fare 🙂

  9. ciao Sara, è da poco che ho scoperto il tuo blog ma mi piace un sacco e ormai lo seguo tutti i giorni!! e mi è venuta pure voglia di pulire casa con tutte le liste che ho fatto!!! anche io come te e le altre ragazze da ieri ho ripreso fuori la dieta della dietologa…nulla di drastico anche per me…e ho iniziato anche con la crema per i fianchi…perché i miei sono di ferro e non se ne vanno neanche con la dieta… dai che tutte insieme ce la possiamo fareeee!! comunque ti faccio i miei complimenti…sei proprio brava!!! in bocca al lupo per tutto! un bacione

  10. E da tanto che cercavo un blog simile proprio per confrontarci ed aiutarci a vicenda.. Io non ho Twitter puoi dirmi come fare? Grazie e complimenti

  11. stefania dice:

    Ciao, Mi chiamo Stefania , ti seguo da un po.sei molto ben organizzata e con tante idee…. bravissima, se sei interessata io sono dimagrita molto circa tredici kg seguendo un’alimentazione sana e naturale, mangio molto, ma ho eliminato alcuni alimenti che mi creavano gonfiore ….come le farine raffinate e il latte …. nella mia alimentazione giornaliera non peso niente degli alimenti concessi mangio a sazietà e mi diverto a preparare ricette … se sei interessata scrivimi …ti racconto meglio…. grazie ciao…

Trackbacks

  1. […] Della necessità di costruire un buon obiettivo, per non perdere la rotta mentre cerchiamo di raggiungerlo, ne abbiamo parlato nel post precedente. […]

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: