Legno e ferro diventano una memoryboard

Ed ecco il secondo progetto per “ritrova la tua creatività”: l’anta con rete da conigliera che diventa una memoryboard.

Un altro progetto facile facile per riprendermi tempo per me, per le mie passioni e la mia voglia di muovere le mani.

Adoro le ante in rete che nello stile shabby possono essere declinate in molti modi diversi. È incredibile come da una cosa così semplice e povera come la rete per conigliere (o pollai a seconda delle correnti di pensiero 😀 ) si possa creare tanta bellezza

anta-rete-memoryboard

La trasformazione è semplice, ai limiti del banale: una cartata leggera a un legno già rustico, una passata di lavabile color crema da far asciugare e un’altro passaggio di carta vetrata sulle parti da usurare. Ricordate sempre di passare il colore con un pennello molto morbido, sempre nel verso delle venature del legno e senza ritornare mai su un punto già dipinto.

anta-rete-memoryboard-1

anta-rete-memoryboard-2

anta-rete-memoryboard-6

Una passata di cera neutra protegge il legno e dona un aspetto setoso al tutto

anta-rete-memoryboard-3

Dopo di che foto, bigliettini, ricordi e mollettine colorate per tenerli fermi.

anta-rete-memoryboard-4

anta-rete-memoryboard-7

Non è meravigliosa?

Commenti

  1. Susanita72 dice:

    Anche noi abbiamo le mollette a cocinella e a babbo natale…
    Bel lavoro, ma a casa nostra farebbe da acchiappa polvere, ehehehe

Trackbacks

  1. […] Una volta terminato è andato ad arricchire il mio angolo shabby nel pianerottolo della mansarda, dove già trovano posto la toletta di mia nonna e la board con la rete da pollaio. […]

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: