Il segnalibro scrap per il diario scolastico

Ida ha iniziato, come sapete, la scuola primaria e nel suo istituto la preside ha deciso che tutti i bambini dovevano avere il diario identico. Unica differenziazione l’anno di appartenenza: le due prime lo stesso diario, le secondo idem e così via.

Il diario è bello e ben strutturato (la copertina non è rigida ed è un handicap ma lo ricopriremo di carta trasparente per evitare danni), ma manca un sistema per trovare la pagina giusta. In prima, quando ancora non si sa leggere il corsivo è un po’ un problema così oggi a pranzo DaddyBear ha proposto di usare un segnalibro.

La cosa sembrava finita lì ma il mio cervellino bacato ha deciso che se segnalibro doveva essere allora doveva essere un Signor Segnalibro.

Quindi ho contravvenuto alla “regola aurea del freelance” e non ho lavorato nelle due ore di pace e silenzio che normalmente mi vengono concesse mentre Ida fa equitazione.

Ho ignorato i sensi di colpa e ho creato questo

segnalibro diario scrap 1

Una tag grande da pacco, tralci di rampicanti verde acido, il suo nome in rilievo coi suoi colori preferiti.

segnalibro diario scrap 2

Piccole stelle con effetto 3D che veglieranno su di lei quando noi non ci saremo

segnalibro diario scrap 3

L’amore per i cavalli che la accompagna da quando a stento camminava

segnalibro diario scrap 4

Un insieme delicato ma di carattere proprio come la mia piccola ragazzina in crescita. Un monito per tutti: “Fragile. Handle with care”…anche perché se no la mamma vi spezza le ginocchia >:-(

Nota di colore: mentre lavoravo al segnalibro chiacchieravo con un’amica la cui bimba è l’inseparabile amica di Ida. Mano a mano che tiravo fuori dalla borsa carta, timbri, washi tape, ecc… i suoi occhi (già normalmente grandi grandissimi) diventavano enormi. È finita con una micro lezione di scrapbooking e il link ai siti che uso per comprare le mie cosine.

È questo il bello della creatività: ti porta a condividere passione, a creare il bello e a far venire voglia agli altri di fare altrettanto.

E sono convinta che solo spargendo bellezza nel mondo potremo renderlo un posto più felice in cui vivere.

Commenti

  1. La Claudia dice:

    ciao Sara, sto ancora ridendo per ” se no la mamma vi spezza le ginocchia” splendida e diretta!
    il segnalibro non solo l’aiuterà con il diario ma, soprattutto, è un dono che l’accompagnerà ogni giorno in classe, come se tu fossi sempre con lei a darle coraggio, come una mano appoggiata delicatamente sulla spalla!
    ciao e buona serata, Claudia

    p.s. non l’ho detto ma è sottointeso che penso sia bellissimo

  2. Che bello come tu sia riuscita a reinventarti il blog.
    Era un pò che non ti sbirciavo. 🙂
    Complimenti. 🙂

Trackbacks

  1. […] anche i segnalibri: ne faccio in continuazione per me, per Ida o da regalare. Puoi trovarne qui, qui, qui e […]

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: