L’organizer filofax…a modo mio

Io il mio planner lo amo, soprattutto la parte del blog planning. Però il quadernone A4 era grande e non mi stava in borsa. Così ho deciso per un formato A5, giusto la metà. All’inizio mi sono detta: risparmio e uso un quaderno ad anelli.

Organizer Filofax A5

Poi però fra le pagine che seguo su FB è spuntata (non so assolutamente come…noooooooo, Facebook non mi conosce per nienteeeee!) un’offerta della Filofax ed ho comprato lei a meno di 20 euro (odiatemi liberamente)

organizer filofax A5 1

È la Apex A5 viola (al momento non disponibile sullo store on line, ma c’è in grigio e blu).

La amo. Punto. Anche perché ho preso insieme a lei i fogli da stampante A5 preforati e prefustellati e il righello perforatore.

Eccovi le particolarità per cui penso sia la scelta migliore per me

organizer filofax A5 2

La copertina è piena di tasche in cui inserire tutto quelle che mi serve (post it, biglietti da visita, il perforatore che ho sempre dietro nell’eventualità di dover inserire un foglio mentre sono in giro, ecc…).

organizer filofax A5 3

L’agenda (nell’offerta erano inclusi 18 mesi di agenda!) ha uno spazio in cui inserire le cose da fare proprio dove io lo avevo inserito nel mio planning. Siamo in perfetta sintonia sia su questo che sull’ampio spazio dedicato ad ogni singolo giorno della settimana

organizer filofax A5 4

Con i divisori a linguette posso avere tutto (casa, lavoro e blog) in un unico post e subito a vista. Nella linguetta che vedete ora numerata con il 5 inserirò le cose riguardanti la scuola di Ida (orario, recapiti, voti, ecc…) e nel 6 il planning delle pulizie.

organizer filofax A5 4

In fondo all’agenda abbiamo anche una comoda busta aperta per tenere eventuali documenti

organizer filofax A5 6

e una busta con bottone (aggiunta da me) per contenere la cancelleria. Anche se giro sempre con il mio fido astuccio pieghevole in borsa, non voglio rischiare di rimanere senza l’essenziale, così tengo alcune cose anche qui nell’eventualità di dovermi spostare in una stanza diversa o di uscire senza astuccio.

Per il momento mi trovo davvero bene con questa soluzione e per un po’ non ho intenzione di cambiare. Probabilmente esauriti i 18 mesi di agenda in dotazione non ricomprerò il kit ma lo stamperò io, ma non è detto. In fondo siamo #pazziperlacancelleria no?

Commenti

  1. Ooooooooohhhhhhh! Ma mi piace un sacco!
    (Cerco di far tacere la vocina dentro la mia testa che mi dice: “compra una filofax che tanto ci stavi già pensando da un po’….)

  2. Mi hai veramente risolto un problema, mi stavo arrovellando su come mettere insieme un planner utile e bello esteticamente senza dover prendere un quaderno ad anelli, per di più in formato A4… ed ecco la risposta! grazie mille, copierò di certo l’idea

  3. No ma è troppo bella, anche il coloro molto girly!!! 🙂
    Insomma la voglioooooooo!!!

  4. Io il quadernone A4 ce l’ho (indovina grazie a chi l’ho costruito?!?!) però, stavo proprio pensando che mi servirebbe una versione “travel”!! che faccio, vado?
    Filofax a me!!!

  5. MA come fai a riempirla, poi?
    Io divento matta a ricordarmi di scrivere gli impegni lavorativi (quelli sì, guai a dimenticare le scadenze), tutto il resto lo tengo a mente perchè mi dimentico di scriverlo!!!

  6. Se vai avanti così ti mando a “Io e la mia ossessione”. Ahahahahahah!!!

  7. La prendo anche io. Grazie per questo post 🙂

  8. la Claudia dice:

    ciao Sara, mi ha talmente invogliata che ho ritirato fuori il mio organizer, facendo impazzire le cartolerie di Bergamo (ma alla fine Buffetti mi ha salvata) perchè non si trovava più la ricarica 2013, ed ora è pronto ad accogliere tutti gli impegni.
    magari nel pomeriggio ti mando una foto con Twitter 🙂
    ciao

  9. Ho rispolverato una vecchia agenda ad anelli praticamente come questa che hai preso ,l’ho ripristinata e voglio arricchirla con i tuoi planner!Voglio affrontare questo nuovo anno ( eh sì per me gli anni coincidono con i ritmi scuola/lavoro) con un nuovo punto di vista per dare ordine a tutto questo grande CAOS che si chiama vita quotidiana .
    Solo una cosa….non riesco a visualizzare e scaricare i planner 🙁 , è un problema del blog o del mio ????HELP !

  10. Fiammetta dice:

    Bellissima, io ho ritrovato una vecchia, ma è più piccola. Dove posso trovare le cose da scaricare? ^^

    • mammachetesta dice:

      Ciao Fiammetta,
      se mi dici il formato (o almeno le dimensioni dei fogli) provo a cercarti il materiale.

      • Fiammetta dice:

        Ciao Sara, la grandezza dei fogli sono: altezza 13 e larghezza 7,5. Grazie!

      • Fiammetta dice:

        Ho guardato sul sito di filofax e il formato dovrebbe essere MINI. Peccato che la mia ha gli anelli piccoli, quindi non entrano molti fogli!

        • mammachetesta dice:

          Ciao Fiammetta, scusa se ci ho messo molto ma la questione dei formati è più complessa di quello che può sembrare.
          Il formato dell’agenda pocket è un A7, ovvero un po’ meno di un quarto di un A4 (che sarebbe un A6).
          Quindi le stampanti non lo contemplano come adattamento.
          Per ovviare al problema puoi stampare comunque 4 fogli in un A4 e margini compresi dovrebbe essere facilmente adattabile.
          MI spiace non aver potuto fare di più 🙁

  11. francesca dice:

    Ciao, mi sono innamorata di questa agenda ma è un po’cara sul sito ufficiale e quindi mi chiedevo se posso sapere su che sito l’hai comprata…!!

  12. marianne dice:

    Ciao, ho comprato anche io. Ieri un agenda come la tua, cambia solo il colore. Oggi o però mi è sorto un dubbio sull’elastico che la chiude. Ho paura si rompa subito. Tu che c’è l’hai già in mano mi daresti un tuo parere per favore?

  13. Ciao! Bellissima filofax, penso sia la soluzione a tutti i miei problemi! Posso sapere da quale sito l’hai ordinata?
    Grazie 😉

  14. Giulia dice:

    ciao! questa agenda è veramente stupenda! ne stavo cercando una dello stesso modello anche se in colore diverso ma ovunque guardo pare che ad oggi ci sia solo il modello poket o cartelletta a4, sapresti indicarmi dove l’hai trovata?
    grazie mille 😀 😀

Trackbacks

  1. […] click, ma l’agenda base, quella fondamentale è l’agenda cartacea, la mia meravigliosa filofax a contenuto […]

  2. […] non ho abbandonato la mia amatissima Apex Filofax, ma siccome la vecchia personal giaceva inutilizzata in un cassetto, ho deciso di dedicarla agli […]

  3. […] questo argomento avevo già dato un accenno nel post di presentazione della mia meravigliosa Apex Filofax A5 e in quello sulla gestione delle to do list dove facevo vedere i separatori […]

  4. […] una anche se in questo periodo si è drasticamente ridotta di dimensioni essendo passata da una Filofax A5 a una personal (ma sempre […]

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: