La torta di mele perfetta

Abbiamo acceso la stufa venerdì 20 settembre. E se senti il profumo della legna che invade la casa, se ti viene voglia di coprirti con il pannetto mentre guardi la TV sul divano… beh la voglia di una profumata torta di mele è dietro l’angolo.

Così ho sfoderato la mia ricetta perfetta, quella che passi la vita a cercare e dopo la quale nessun’altra sarà mai più accettabile.

Questa ricetta viene da un libro poco conosciuto (a torto!) che si intitola Ricette d’Autore (Orietta Bongarzoni, UNI Editori Riuniti) e che è ormai introvabile.

Io la amo perché contiene tantissime mele e poi la cannella che dà quel profumo inconfondibile a cui non saprei più rinunciare.

L’autrice ha tratto l’idea di questa ricetta, come tutte le altre contenute in questa raccolta, da un libro: Triangoli Imperfetti di Edith Worthon.

Ingredienti

torta di mele 1

  • 1 kg di mele
  • 150 g di zucchero
  • 150 g di farina
  • 100 g d burro
  • 2 uova (o 3 piccole)
  • 2 cucchiai di rum (o di un altro liquore profumato)
  • cannella

Procedimento

Sbucciate le mele, togliete il torsolo e tagliatele a fettine sottili. Foderate una tortiera con carta forno (solo il fondo) e adagiatevi sopra le fettine di mela.

Cospargetele con 50 g di zucchero e una generosa spolverata di cannella in polvere.

torta di mele 2

Mescolate tutti gli altri ingredienti con il robot da cucina (così il burro si amalgamerà al meglio) e versate il composto, compatto ma morbido, sulle mele spargendolo al meglio con il cucchiaio.

Infornate in forno caldo a 175° per 45 minuti.

torta di mele 3

Il profumo si spanderà per tutta la casa e quando la taglierete vi sorprenderanno la sua morbidezza e il sapore dolce ma equilibrato alla perfezione.

torta di mele 4

L’ideale è servire la torta tiepida con una crema inglese o della ricotta montata con zucchero a velo.

In estate potrete invece usare il gelato alla crema, perché questo è decisamente un dolce per tutte le stagioni, anche se in autunno dà decisamente il meglio di sé.

Buon appetito!

Commenti

  1. Tu mi tenti!la provo sicuramente…una torta alle mele non si nega a nessuno!buon lunedì

  2. Da noi è la torta della nonna (paterna) ed è l’unica che Ele mangia con la frutta intera…buonissssssssssssssima!- Alessandra

  3. L’altro giorno guardando le mele che mi ha portato mamma stavo giusto pensando di cercare una ricetta diversa dalla mia della torta di mele ed eccola… Proverò in settimana, perchè adoro l’aroma di mele e cannella che questi dolci regalano alla casa!

  4. Io la mia ricetta perfetta ancora non ce l’ho quindi domenica la provo perchè davvero invitante. Grazie. 🙂

  5. Scopro ora il tuo blog e già mi dispiace del tempo perso…ad averlo trovato prima ci avrei passato interi pomeriggi. Dovrò recuperare! 😉 Io adoro la torta di mele e come te, ho la mia versione preferita, ma giuro che questa la provo. Se non altro per la voglia che mi hai fatto venire di accendere la stufa e mangiarla calda accoccolata sul divano. Complimenti davvero! ps:io sono di classe 3 di SQdiblog 🙂

  6. La prima torta di mele della mia vita …..L’ho fatta l’altra sera per sperimentare e perchè in ufficio era un po’ che non portavo nulla per la pausa caffè (sì ,li ho abituati bene i miei 25/30 colleghi ! ) .
    Mio marito per fare da cavia vedere com’era se n’è mangiata metà ,così per il giorno dopo ho potuto portarne solo 1 e mezza che non è arrivata a vedere il cambio turno… si sono lamentati sentendo il parere di chi l’aveva assaggiata e dovrò riproporla.
    Direi ESPERIMENTO RIUSCITO E RICETTA INSERITA NELLA MIA TOP LIST PERSONALE, che tra le altre cose è anche abbastanza veloce !

  7. Torta ideale sempre ma, meglio farla in autunno quando si riaccenderà la stufa a legna. Ciao.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: