12 settimane per organizzarsi: organizzare il mobiletto del bagno

Spesso il bagno di una famiglia è caotico e molto simile a delle sabbie mobili in cui tutto viene inghiottito senza speranza.

Nel nostro caso, avendo due bagni, il macello era limitato a quello più grande dove andiamo quasi solo io e Ida. Alberto infatti ha un sistema di poka yoke anche nella gestione del bagno 😛

Anche perché non deve stipare: gli asciugamani di Ida (la mia famiglia ha una passione per regalare accappatoi e asciugamani per bambini), i medicinali per tutta la famiglia (uso comune in cucina, uso occasionale in bagno), cosmetici, prodotti per liberare naso e orecchie, mollette ed elastici di ogni forma e colore, ecc…

Nello specifico il marasma si concentrava nel mobile alle spalle del lavandino e nei due cassetti del carrellino portasciugamani

organizzare il bagno

Il sistema per venire a capo di questo disastro è sempre il solito: per prima cosa contemplare l’orrore ripetendo il mantra “Mai più!”, poi svuotare tutto e iniziare a riempire il sacco della spazzatura.

Medicinali scaduti (avevo ancora del Narinel da quando facevo i lavaggi col sondino ad Ida!!!), cosmetici acquistati in date sconosciute, elastici per capelli ormai inservibili, campioncini che non useremo mai e cartacce varie.

Puliamo bene tutto con uno spruzzino di acqua e bicarbonato per igienizzare, dopo di che possiamo riorganizzare il tutto secondo gli usi: su un ripiano la depilazione, su un altro i campioncini, in quello centrale i detergenti (sapone, bagnoschiuma, ecc…

Stessi concetti per i cassetti.

Io ne ho dedicato uno agli smaltini :-D, uno alle scorte di creme e dentifrici e un terzo agli accessori per capelli.

Tutto un altro vedere no?

organizzare il bagno - il dopo

Io ho usato contenitori Casashop e Ikea oltre a riutilizzare scatole e beauty case che già avevo.

Non mi sembra vero di poter trovare tutto facilmente!

Ma veniamo a voi: in che condizioni versa il vostro bagno?

Che ne dite di postare sulla pagina FB del blog le foto del vostro riordino? Un collage del prima e del dopo più rappresentativi dei vostri sforzi.

Forza! Vi aspetto!

Commenti

  1. ci provo! Promesso!

  2. Quando lo riordinerò,posterò le foto!!Adesso è come era prima il tuo…un disastroooo

  3. Cristina dice:

    fantastico! anche io lo faccio periodicamente spinta dalla disperazione o quando cercando i coton fioc mi cadono in testa le saviettine della bimba (pacco mega scorta da 72×4, ouch!)…il problema vero è farlo restare ordinato!! dovrò lavorarci un po’ su, intanto, credo che le foto prima e dopo siano molto d’aiuto!
    grazie!

Trackbacks

  1. […] 5. Il bagno – 6. La cucina – 7. La lavanderia – 8. La dispensa […]

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: