20 maggio 2012-20 maggio 2013

terremoto-emilia

Oggi, un anno fa.

Ieri sera abbiamo ricordato cantando.

Ieri sera abbiamo ricordato guardando avanti con i nostri figli, con le nostre famiglie e i nostri amici.

Nonostante le case inchiavardate, le chiese inagibili, le cose ancora da fare, la paura che non potrà andare via mai ma con cui si deve convivere.

Ricordare, lavorare ancora per ricostruire, restare uniti.

E continuare a creare futuro.

Comments

  1. Io ero a Milano quel giorno.
    L’ho sentito in hotel ma i bambini per fortuna no.
    Che paura.

  2. Bellissimo e molto importante questo messaggio!

  3. Ti abbraccio forte, non siamo soli, hai ragione …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: