Le figurine: un gioco divertente e intramontabile

figurine-panini-zampeGli anni passano, le mode cambiano (no, le mamme non imbiancano perché si tingono i capelli…ecchecavolo!) ma certe cose sono intramontabili come il fascino di un album da riempire di figurine.

Ultimamente però questo piacere, almeno in casa nostra, era un po’ scemato davanti alle figurine che si inseriscono come card ma non si attaccano.

Sì, lo so che le card poi si scambiano, ci si gioca, ci si fanno pure i tornei…ma non riesco ad appassionarmici come alle figurine “old style”.

Anche perché con le card Ida non si diverte e finisce sempre per sistemarle tutte il papà 😀

Così quando Panini mi ha chiesto di provare con Ida il suo album Zampe&Co per spiegare e diffondere l’iniziativa per le scuole legata alla collezione…beh non ho resistito.

figurine-panini-zampe-banner

La cosa appassionante di questo album è che tutti i bambini possono entrare a far parte del Team Z, la squadra Panini alla scoperta degli amici animali.

Sul sito dedicato alla raccolta è infatti possibile registrarsi per entrare a far parte del Team Z così come si possono formare, con i propri amici, altri team e segnalare tutte le attività svolte in favore/soccorso degli animali.

Si può anche personalizzare la raccolta con la propria figurina e quella del proprio animale domestico, attraverso il servizio on-line “MyZampe” attivo dal sito.

Infine, se come Ida anche i vostri bambini sono appassionati di danza e bans vari, potranno imparare e cimentarsi in una danza bestiale al ritmo della canzone “Qua la zampa, zampa, zà!!”. Il video potete vederlo qui.

Ma la cosa che più apprezzo di questa raccolta è l’aspetto sociale che segue tre iniziative particolari.

La prima è una iniziativa di sostegno alla scuola, notoriamente in grande difficoltà economica.

“Compagni di collezione” infatti è l’iniziativa rivolta a tutte le scuola elementari italiane.

I piccoli collezionisti potranno conservare le bustine vuote della raccolta e consegnarle in classe alle proprie maestre. A seconda del numero di bustine raccolte dai propri alunni, la scuola riceverà diversi premi sicuri: kit di cancelleria, computer e lavagne multimediali con proiettore.

Ogni scuola iscritta al progetto, riceverà uno speciale kit per docenti e studenti in cui è compreso anche un coloratissimo “bustinometro”, un simpatico contenitore per raccogliere le bustine vuote e per stimarne facilmente il numero.

La seconda iniziativa Panini invece è in collaborazione con l’ANMVI (Associazione Nazionale dei Medici Veterinari): partirà a breve un progetto che prevede incontri in 280 scuole elementari con medici veterinari che spiegheranno, con l’aiuto delle informazioni presenti nell’album – che diventa così strumento didattico – le caratteristiche specifiche dei vari degli animali e risponderanno a tutte le curiosità dei bambini.

Ci sono anche 12 speciali figurine dell’album che contengono sul retro un codice speciale per visualizzare online alcuni video realizzati sempre da ANMVI, che spiegano regole e consigli per vivere bene con gli animali e creare con loro un rapporto di amicizia e collaborazione.

Infine, Panini ha avviato una collaborazione anche con OIPA Italia Onlus (Organizzazione Internazionale Protezione Animali) che prevede la donazione di furgoni attrezzati per il soccorso degli animali in difficoltà e decine di kit per il pronto soccorso veterinario.

 

Commenti

  1. Noi ora siamo nel tunnel e tra le varie iniziative dei supermercati o quelle che ci regalano abbiamo tanti album ma incompleti; per fortuna che le mamme della scuola di Pietro fanno lo scambio …

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: