Organizzare in modo semplice la contabilità professionale

Uno dei problemi che mi sono trovata ad affrontare quando ho aperto partita IVA è stato il dover organizzare la contabilità, cosa per cui sono a dir poco negata.

Ho una sorella commercialista, un padre revisore dei conti…e io e mia madre siamo quelle prive dei geni contabili.

Per far quadrare i conti il nostro sistema è sempre stato semplice: uscite minori delle entrate. Più in là di questo non andavamo.

Poi ho aperto P.IVA. e ho dovuto necessariamente iniziare a capirci qualcosa e soprattutto a tenere in ordine i documenti.

Essendo questo solo il secondo anno di documentazione da ordinare le cose sono abbastanza semplici, ma io vi passo lo stesso il mio sistema.

Mi sono dotata di una cartellina a scomparti con linguette di quelle che si chiudono con gli elastici

archiviare-documenti-contabilità-2

e ho creato tre scomparti per ogni annata: contratti, spese detraibili e fatture.

Ogni contratto firmato, ogni fattura di spesa e ogni fattura che emetto viene subito archiviata nello scomparto apposito (sì, mi faccio copia di tutte le fatture che emetto).

Nel primo scomparto tengo il timbro con i dati e la P.IVA., i francobolli, le buste, le etichette con gli indirizzi dei clienti e le marche da bollo.

archiviare-documenti-contabilità-3

Sul portatile nella cartella “Lavoro” ho le sottocartelle delle spese suddivise per anno e idem per le fatture.

Appena emetto una fattura la scansiono e la stampa va nella cartellina fisica mentre il file pdf in quella virtuale.

Idem per le spese.

Così periodicamente devo solo spedire il tutto alla commercialista (Santa Socia della mia sorellona).

La cartellina se ne sta sulla mensola sopra la scrivania a portata di mano così non ho scuse per archiviare tutto per bene.

archiviare-documenti-contabilità-1

Perché per me l’archivio è odioso! Eppure fondamentale. Un rapporto di amore-odio che levati…il fatto di essere organizzata non è una mania innata ma una necessità indotta da una natura caotica.

Questo per dirvi che c’è speranza per tutti. 😀

E voi freelance come gestite l’archivio della contabilità?

 

Commenti

  1. Questo è il mio dodicesimo anno di attività e ho eliminato tutto il cartaceo.
    Tutto digitale, nel computer, backuppato settimanalmente.
    Il vecchio cartaceo da conservare, che mi restituisce il commercialista, è tutto insieme in grandi raccoglitori. In tutti questi anni non mi è mai successo di doveri ritirare fuori, sono state sufficienti le copie su pc.
    Non ne posso più della carta, toglie spazio prezioso.

  2. piò o meno come te, solo che io di file, ho solo un foglio excel con riepilogo di tutta la contabilità in entrata e in uscita e di archivi cartacei per spese e fatture ne ho due, uno in ufficio ed una copia a casa, così a fine anno ne prendo uno e lo porto dal commercialista.
    Che palle, però!

  3. laura dice:

    Bravissima, io sono da ricovero!!!

  4. Sembra facile da come lo dici tu!Io non ho partita iva ma provo molta ammirazione per chi gestisce tutto da solo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: