La città con le scatole da scarpe

Ida sta imparando le regole della strada. A scuola usano l’educazione stradale per consolidare concetti come destra e sinistra, rispetto delle regole, forme geometriche.

Così dopo aver visto una vecchia puntata del Fantabosco in cui con vecchi scatoloni costruivano una città ha iniziato a chiedere di farlo anche lei.

Non avendo lo spazio per farlo con gli scatoloni ci siamo accontentate di una versione mini con le scatole da scarpe.

Occorrente

  • Quattro scatole da scarpe
  • Pennarelli
  • Pennarello indelebile
  • Cartone di recupero
  • Carta crespa marrone e verde
  • Tre tubi da carta casa
  • Nastro biadesivo
  • Forbici
  • Carta di recupero

Realizzazione

città-cartone-recupero 2

Prendete le scatole da scarpe e incollate i coperchi alla scatola con nastro biadesivo.

Col pennarello indelebile disegnate porte e finestre e magari ritagliatene qualcuna aprendo le finestre con le forbici.

Attaccate le costruzioni sul cartone sempre col biadesivo e col pennarello nero disegnate le strade che partono dalle costruzioni e si incrociano al centro.

Nel mezzo abbiamo messo una rotonda con semaforo

città-cartone-recupero 2

poi abbiamo realizzato una sequoia (eh no, un albero normale non ci bastava!) con un secondo tubo, carta crespa marrone e verde e della carta di recupero per rimpolpare la chioma e una siepe con mezzo tubo e carta crespa verde.

Ecco il risultato visto dall’alto

città-cartone-recupero 3

E’ comunque un po’ ingombrante ma Ida ne è davvero orgogliosa!

Commenti

  1. Prima o poi ci proveremo anche noi, la mia canaglietta ha visto lavoretti del genere sulle mie lavagne di Pinterest e ha reclamato la realizzazione, gli piacerebbe molto far scorrazzare le sue macchinine in quelle belle strade.

  2. Bello bello bello!

  3. Bella idea! E’ divertente farle, e giocarci!

  4. Adoro l’idea di una sequoia in città!

  5. simona dice:

    bellissima idea e molto economica… grazie per le mille e più idee che ci offri!!!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: