Il 31 gennaio torna #liberericette #freerecipe

free-recipeIl 31 gennaio dello scorso anno con un gruppo di meravigliose amiche abbiamo liberato una ricetta per stare accanto a una di noi che stava vivendo un momento molto pesante.

Perché la cosa di cui rivendichiamo più di ogni altra la proprietà è la nostra amicizia, l’affetto che dalle tastiere e dagli schermi si è trasferita nel mondo fisico, negli abbracci e nelle risate, nelle pacche sulle spalle e nei lavori portati avanti insieme.

E quest’anno si bissa!

Ma con alcune novità:

    1. L’iniziativa è aperta fin da subito: chiunque può partecipare quindi fate pubblicità in ogni luogo e in ogni lago e usate gli hashtag #liberericette e #freearecipe
    2. Non vogliamo chiuderci sul web ma far sì che anche quest’anno le nostre ricette portino sostegno a qualcuno, quindi invitiamo tutti a devolvere il costo della ricetta alla mensa per i rifugiati gestita dal Centro Astalli di Roma. Si può effettuare la donazione tramite bonifico bancario, conto corrente postare o anche online, attraverso Paypal. Tutti i dettagli qui. Dopo il 31, chiunque lo desideri potrà partecipare a un turno di servizio presso la mensa del Centro Astalli di Roma e/o a un incontro sul tema dei rifugiati organizzato da Chiara Peri, per conoscere meglio questa realtà.

Ecco come potete fare per partecipare:

1. Pubblicare un post il 31 gennaio (possibilmente intorno alle 11, ma l’ora non è fondamentale) e chiamare il post “Liberiamo una ricetta: (titolo della ricetta)“. Alla fine della ricetta si metterà la frase: “Le storie sono per chi le ascolta, le ricette per chi le mangia.Questa ricetta la regalo a chi legge. Non è di mia proprietà, è solo parte della mia quotidianità: per questo la lascio liberamente andare per il web”. Poi inserire il link del post sulla pagina Liberiamo Una Ricetta 2013 sul blog di Mammafelice

2. Chi ha un profilo FB è caldamente invitato a mettere per quel giorno come immagine del profilo il logo dell’iniziativa: il Keep calm… su fondo rosso. La seconda parte – che dovrà comunque avere attinenza con il cucinare – è libera. Qui il link ad una delle pagine che creano “keep calm”, ma potete tranquillamente scaricare quella che trovate qui sopra

3. Non indicate in anticipo che ricetta posterete. Conserviamo l’effetto sorpresa! Io posterò una ricetta di famiglia che amiamo tutti tantissimo e che per noi significa casa, famiglia, calore, amore.

4. Divertitevi!

FAQ

– E se non ho un blog? Le cucine sono aperte. Chi ha un blog ospiterà chi non lo ha. Basta chiedere. Peraltro se qualcuno ha più piacere di cucinare sul blog di qualcun altro anziché sul proprio, può farlo. A questo scopo abbiamo creato un gruppo su FB dove troverete l’elenco dei blog disponibili a ospitare. Anche questo blog è a disposizione, quindi se volete partecipare ma non avete un blog iscrivetevi nel gruppo e fatemelo sapere.

– Come deve essere il post? Il tema della ricetta è libero. Si suggerisce di arricchirlo almeno con una foto del piatto. Ma se non ce la fate non fa nulla.

 

Dopo l’esperienza dell’anno scorso posso dirvi che questa iniziativa porta molto bene, che crea cose buone, fa conoscere belle persone e migliorerà se non la vostra vita almeno quella di tante persone che hanno perso tutto.

Mi raccomando: vi aspettiamo nella nostra squadra!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: