La corona per la porta in lana infeltrita

Ieri avevo bisogno di muovere le mani per ricentrare la testa. E’ un sistema che mi funziona sempre.

Così mi sono messa a realizzare un progettino di riciclo che avevo in testa da tempo: una corona natalizia per la porta utilizzando la lana infeltrita di un vecchio maglione smanicato.

decorazione in lana per porta

 

Ho diviso il maglione in tre parti staccando il collo e tagliando in un’unica lunga striscia la parte dal fondo al buco delle braccia (cosa farò con il collo e il pezzo centrale lo scoprirete presto :-D).

Dopo di che ho tagliato da un cartone di recupero l’anima della corona (20 cm il diametro esterno) e l’ho ricoperta con la lana sovrapponendo leggermente gli strati.

Alla fine ho passato l’ultimo lembo sotto a una delle pieghe e l’ho fermato con un punto di colla a caldo.

Ho preso poi tre palline bianche e una gialla di quella stoffa morbidosa con cui si possono fare anche gli animaletti (o i gioielli, ma la nostra viene da un libro in cui si costruivano animali) e ho creato un fiore di agrifoglio bianco a cui ho aggiunto due foglie in foam.

Che ne dite? Io l’adoro!

Commenti

  1. Ma solo io quando ho voglia di muovere le mani agguanto il barattolo di nutella? 😉 adesso pero vado a scovare qualche maglione infeltrito sicuramente da qualche parte c’e

  2. Ma che bella!! Davvero uno splendido attacco creativo.. Aspetto di sapere cosa ne è stato degli altri pezzi, son proprio curiosa 🙂

  3. molto bella! Anche il colore!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: