La maschera robot

Ormai quasi due anni fa, durante la preparazione di uno spettacolo recitato e cantato dai bambini dell’oratorio, abbiamo ideato questo bel progetto per una maschera da robot in materiale di recupero.

E’ talmente semplice da rappresentare un’attività perfetta da fare insieme ai bambini.

Occorrente:

  • Scatola per cereali (o altra analoga)
  • Colla stick
  • Colla a caldo
  • Bottiglie in plastica con tappo
  • Carta stagnola
  • Forbici
  • Elastico

Ecco come fare: prendete la scatola per cereali, apritela e tagliate una “U” squadrata delle dimensioni del viso del bambino (deve vedersi nella parte vuota ovviamente).

Ricopritela di colla e rivestitela con la carta stagnola.

Tagliate le bottiglie nel punto in cui inizia la parte cilindrica e con la colla a caldo applicatele sulla parte orizzontale della maschera, quella che andrà a coprire la fronte e le tempie.

maschera in materiale di recupero

A questo punto con le forbici praticate due fori poco sotto le bottiglie tagliate e inserite l’elastico assicurandolo con un nodo e un punto di colla a caldo

Ecco qua la vostra maschera!

 

Comments

  1. Che bella! Mio marito si costruiva un sacco di giochi del genere da bambino, e credo che un futuro nostro piccolo non potrebbe esimersi da queste cose, con due genitori così bricolage (io faccio anche modellismo…)

    • mammachetesta says:

      Sono facili e divertentissimi questo tipo di giochi e Ida li adora!!!

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: