Teacher look. Insegnare con stile

Oggi avevo un corso. Dalle 14.00alle18.00 del venerdì.

Quando la mia collega che gestisce la formazione me lo ha detto ho immediatamente cercato una corda per impiccarmi.

Poi ho deciso di chiedere di scambiare il mattino con il pomeriggio e lì mi sono fregata: mi è venuta la sindrome da desperate housewife ed ho ribaltato casa (e non sono nemmeno a metà di tutto quello che dovrei fare) e a fine mattinata, dopo aver anche avuto la visita del tecnico della caldaia, ero stanca morta!

Così dovevo ripigliarmi…non potevo arrivare dal cliente in quello stato!

Quindi ho sfoderato i miei pantaloni Capri beige e la mia nuova blusa verde menta e i miei sandali preferiti per trasformarmi da cozza domestica a insegnante glaomour

 

Teacher...con glamour

E devo dire che il risultatomi è piaciuto e visto che i partecipanti non si sono suicidati dopo 4 ore di tecnicismi e normative…direi che è stato promosso!

Comments

  1. io non ce la faccio. Sembro un sacco in questi giorni. Non ho una mise che mi soddisfi e insieme non mi faccia sentire una soppressata e mi faccia sudare come in una sauna. Quindi evito accuratamente lo specchio e pazienza se come teacher risulterò un po’ ghelda, come diciamo qui, fra amiche profie. Una tipica prof. un po’ così…prof. Ecco. Mi sono spiegata bene,vero? :)

    • mammachetesta says:

      Eh beh…io ce la faccio solo perché ovunque ho l’aria condizionata a palla…e comunque dal cliente ci devo andare in un certo modo e lo sforzo si fa.
      E figurati che quando andiamo a fare le valutazioni dei rischi siamo in pantaloni lunghi, mezze maniche e scarpe antinfortunistiche.
      Lo so che gli operai ci stanno tutto il giorno…ma io rischio l’isteria!

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: