La gita al castello di Bianello. Seconda parte: cembalo fai da te in materiale riciclato

Un’altra bellissima attività che i bambini hanno fatto, insieme ai genitori stavolta, è stata la costruzione di un piccolo strumento musicale, un cembalo, durante il laboratorio del pomeriggio.

Dopo la fatica di essere promossi cavalieri ci voleva qualcosa di divertente ma tranquillo!

Così ora vi svelerò i segreti che abbiamo imparato per costruire un bellissimo cembalo con materiali di riciclo.

Occorrente:

  • una gruccia in filo metallico (tipo quelle da lavanderia)
  • sei tappi di plastica colorati a cui praticare un piccolo foro al centro
  • un pezzo di tubo di plastica delle dimensioni interne di una cannuccia
  • spago da cucina.

Prendete la gruccia e schiacciando i lati con le mani curvatela a U . Stringete anche il gancio in modo che si chiuda.

A questo punto per evitare che i bambini si facciano male tagliate un pezzo di tubo di gomma e inseritelo sul gancio piegato

Ora legate un capo dello spago alla parte dritta della gruccia piegata (quindi dove normalmente si infilano i panatoli, in corrispondenza della fine delle spalle) e infilate dentro i tappi bucati

 

Ora legate l’altro capo del filo all’altro lato della gruccia e…musica!

Commenti

  1. Wow! Fantastico…ci provo!

  2. Bellissimo il cembalo…qst è uno di quei giochi che piacerebbe alla mia piccola…ci provo anch’io!

  3. Bravissimi! Insegnare ai bambini la creatività e il gioco fatto da sé, sano ed ecologico! L’ho postato sulla nostra pagina facebook!

  4. bello! provo subito…..anzi domattina è meglio….non vorrei che presi dall’entusiasmo suonassero tutta la notte!!!!!!!!!!!

Trackbacks

  1. […] i bambini si avventuravano fra le prove da superare per diventare cavalieri e prima del laboratorio musicale, noi genitori venivamo guidati da una dama regalmente vestita all’interno del […]

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: