Vi racconto un segreto…

…e che le coincidenze sono belle…e che le amiche di più…e che la vita ti sorprende e ti fa prendere decisioni belle e spaventose.

Ho sempre amato scrivere.

Ho tante storie nel cassetto.Racconti, immagini, idee.

Prima di scoprire il web sognavo “IL GRANDE ROMANZO”, poi mi sono resa conto che sono più una velocista che una da maratona e ho trovato nei post la mia dimensione narrativa.

Il sogno è sempre stato vivere di scrittura, ma la vita mi ha portato ad altre scelte, fatte con convinzione e amore per la mia professione.

Poi fu il blog. Il primo. Quello che ho cancellato in un momento buio (ora me ne pento!) e che si chiamava Beh…parliamone! sul mitico Splinder (pace all’anima sua!).

Da allora sfogo qui la mia vena di scrittrice ed ho scoperto che so farlo bene. Sì, per una volta me lo dico da sola: sono brava!

E così ora ho due lavori: uno “ufficiale” da dipendente part time e l’altro semi-ufficiale da libera professionista come web-writer.

Ma non è delirio di onnipotenza. Se ultimamente trascuro la casa, un po’ Ida (non tanto ma un po’ sì onestamente), me stessa (devo ricominciare a muovermi o fra un po’ rotolo) e quindi anche il coniuge un po’ (storia lunga e molto intima…scusate se non approfondisco), è perchè ho un piano.

IO

VOGLIO

LICENZIARMI

Questo è il mio segreto.

Non è che non mi piaccia più il mio lavoro, ma non mi piace come lo faccio.

E mi piace meno che scrivere.

E poi sono stanca di correre per qualcuno che non sono io, che fa lo spilorcio sui rimborsi spesa, che non si fida mai di nessuno, che ritiene che la mia formazione non sia un investimento ma una perdita di tempo.

Voglio fare un lavoro che mi permetta di fare qualcosa che amo, con orari flessibili, senza il patema di riorganizzare la famiglia se non posso essere a casa a ora di pranzo.

E voglio riprendere in mano le mie scelte, voglio il tempo per fare il pane e i detersivi in casa, per lavorare a maglia e per pensare a giochini con Ida. Insomma sono stanca di arrivare a tutte queste cose talmente stanca e demotivata da non trovare l’energia per portarle avanti.

Certo per fare il passaggio in modo consapevole serve tempo. E un sacco di lavoro. E quindi i tempi si stringono ancora di più, le notti dedicate al sonno si accorciano e per fortuna ho una bimba brava che si adatta molto bene a questo periodo caotico.

D’altronde non sono una da salti nel buio. E poi già DaddyBear fa fatica così a capire di cosa si tratta, come si sviluppa, ecc…

Lui non solo è molto 0.0 ma anche anche stile “nasci e muori nella stessa azienda”. Ad esempio sua mamma a cui ho spiegato il tutto ovviamente mi ha detto “Ma abbandoni B-grugno e B-figo? Ma se se ne hanno a male?”. Ecco…per dire…

Così devo dare certezze alla famiglia per buona pace di tutti.

E qui arrivano le amiche. Quelle che già lo erano e quelle che lo sono diventate.

Che non solo credono in te, ma te lo dimostrano dandoti l’occasione di metterti alla prova con progetti tosti, talvolta parecchio complicati ma che ti permettono di parlare delle cose che ami.

Facendo nomi e cognomi:

Barbara Damiano – Mammafelice

Flavia Rubino – Veremamme

Giuliana Laurita – Mamma in corriera

Manuela Cervetti – Mammeacrobate

Emanuela Bergomi (non è una blogger ma è l’anima tecnica del progetto Idee Per le Mamme…quella che si becca le mie paturnie quando qualcosa non va sul sito o quando impallando il pc devo reinstallare tutto il sistema gestionale IPM…insomma è vicina alla beatificazione!).

Grazie a loro posso scrivere guadagnando, mi sto costruendo un nome e una professionalità e imparo tante cose durante le varie ricerche per i miei articoli.

E così so che riuscirò a riprendere in mano la mia vita, a fare quello che mi piace, a ricominciare a decrescere (perché per decrescere bisogna riorganizzarsi e la riorganizzazione richiede comunque tempo…almeno a me!) e finalmente a non correre in continuazione.

Piano piano ce la farò e sono felice anche solo preparandomi la strada per questa nuova vita!

Commenti

  1. che bello, che belloooooo!!!!!!!!!!!!!!! hai descritto in buona parte quello che provo anche io ultimamente, anche se non ho minimamente idea di come uscirne. Il mondo 2.0 garantisce uno spazio di soddisfazioni che troppo spesso a noi donne lavoratrici è negato per millemila motivi nel mondo che chiamano “reale”. frustrazione… vabbè. Che ti posso dire??? IN BOCCA AL LUPO!!! Di vero cuore 🙂

    • mammachetesta dice:

      Cily tesoro vedrai che una strada si trova. Io spero di aver trovato la strada ma solo il tempo potrà dirlo.

  2. Ma wooooowwwwwww!!!!!
    Fai bene a fare quello che senti e a licenziarti se credi che quello non è più un lavoro che ti permette di essere serena..

    Ma soprattutto…

    IN BOCCA AL LUPOOOOOO.. per quest’avventuraaaa….!!!!!!!

    Noi ti seguiremo!!!!!!!

  3. Io ti appoggio. Secondo me fai benissimo. La vita che ci è concessa è una e dobbiamo viverla al meglio e fare un lavoro che ci appaga e ci piace (quando possibile ovviamente). Un grandissimo in bocca al lupo! 🙂

  4. verica dice:

    un miliardo di auguri per i tuoi progetti!! io credo in te.
    🙂

  5. mi piace la grinta! brava!

  6. Bimbiuniverse dice:

    Hai espresso chiaramente quello che vivo tutti i giorni anch’io! Sono felice che tu ce l’abbia fatta e spero un giorno di poterlo fare anch’io..del resto la vita è una sola e bisognerebbe cercare di viverla nel miglior modo possibile ma non è cosi facile! Un grandissimo in bocca la lupo!

    • mammachetesta dice:

      Calma…non ce l’ho fatta, però ho trovato persone meravigliose che mi stanno dando l’opportunità di provarci ♥♥♥

  7. Brava, mi sei piaciuta, talento, coraggio e determinazione spesso vengono premiati
    Ci pensavo proprio in questi giorni, all’inizio del mio espatrio ho pensato a lungo all’effetto che mi avrebbe fatto continuare a non lavorare per altri due anni e all’inizio ero perplessa, adesso in Francia sto approfittando di questa pausa dal lavoro per fare ciò che più mi piace e sono davvero Felice, solo l’idea di tornara al mio lavoro di prima ma soprattutto allo stile di vita che mi imponeva mi fa venire i brividi, ho ancora un anno davanti a me per trovare il modo per reinventermi e questo tuo post è per me motivo di incoraggiamento

  8. questo nuovo progetto mi piace da morire!! in bocca al lupo!!

  9. Io tifo per te dalla prima fila.
    Sono desideri comuni, fare quello che più ti piace e ti appassiona, ma decrescere per vivere pienamente la tua vita.
    Purtroppo io non posso farlo, e mi piange il cuore, ma quando una di noi ci riesce, è una gioia per tutti.
    Quindi, avanti tutta, io faccio la supporter!

  10. 🙂

  11. Mammola Blogspot dice:

    Brava!!!! Ti dico solo due parole: FAI BENISSIMO!!!!

  12. Leggere di tanta determinazione è un ristoro per l’anima…è bello vedere che ci sono tante persone ad incoraggiarti, e a queste mi aggiungo anche io!
    In bocca al lupo!

  13. 🙂
    Bacio e un grosso in bocca al lupo!

  14. brava fai benissimo a credere nei tuoi sogni!ce la farai sicuramente e ci incrociamo per te!

  15. Ti commento con questa veste perché è quella più coinvolta… Ti ringrazio e ci tengo a dirti, io che ci sto passando, che ci sono i momenti di esaltazione e anche quelli duri, ma proprio duri duri. Usa del tempo per testare cosa puoi fare e cosa no, per costruire due forti ali di autostima che non manca ma che servirà in abbondanti riserve per far fronte agli errori – inevitabili quando si affronta il nuovo – e alle feroci (auto)critiche, per dotarti di paracadute sia affettivo (la prima cosa è qualcuno che ti sostenga) che finanziario (la seconda cosa in questi casi!), e poi… spicca il volo!

  16. Inutile dirti cosa penso della tua scelta…
    Ti abbraccio, molto 🙂

  17. ma che bello!!!!! belli i tuoi progetti, bella tua determinazione, bella la tua scelta…ti faccio un enorme in bocca al lupo, sono con te! 🙂

  18. vabbehhh… continuo a non capire perchè i miei commenti si perdono…

    coooooomunqueeeee

    Sei una grande! Sai che ti ammiro e ti stimo e sono sicura che ce la farai!

    Segui il tuo istinto! Sei una grande donna!

    ti abbraccio
    so che ci terrai informati!

  19. la gran donna sei tu 🙂 che riesci a mettere la basi per un concreto cambio di vita.

    p.s. Ho visto la citazione al mio post sulla sparizione della wii 😉

  20. Ciao. Leggo questo post solo adesso e mi sorprende: evidentemente questa è una simpatica giornata di coincidenze. Ti dovevo conoscere proprio oggi, dopo aver passato due ore in auto ieri a parlare delle stesse cose che scrivi tu con mio marito. Ti garantisco anche di aver detto: “Voglio più tempo per fare il pane in casa”. Vorrei incoraggiarti con molte frasi fatte, ma vorrei essere più pratica e dirti che per quello che posso vedere e per come scrivi devo proprio dire che io su di te ci scommetterei. In bocca al lupo. Seguirò gli aggiornamenti.

    • mammachetesta dice:

      Ce la faremo Dani, ce la faremo davvero!!! Tu poi hai davvero i numeri per sfondare e devi convincertene!

  21. Carissima, che progetto meraviglioso
    Ti auguro di poterlo vivere appieno come sai e come sicuramente meriti.

    Tienici informate 🙂

  22. Non posso che augurarti un grandissimo in bocca al lupo!
    abbandonare le certezze per fare quello che più ti piace non ha prezzo, brava!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: