Rullino i tamburi…la cucina giocattolo!

Da tempo Belvetta mi chiedeva la cucina giocattolo e ogni volantino di ipermercato doveva essere cestinato prima che lo vedesse.

Se vi state chiedendo il perchè la risposta è semplice: odio la plastica e se posso cedere ai piattini (che purtroppo hanno sempre cibo finto allegato!) alla cucina vera e propria no!

Ma prenderla di legno è un salasso economico, così fino ad oggi ha usato solo il fornello in cartone che le avevo fatto tempo fa.

Però le lamentele crescevano…il seghetto alternativo e la smerigliatrice erano arrivati…insomma mi sono disegnata un progettino fai da te in legno.

Ma l’elfo ecologico che ormai sono convinta viva aulla mia spalla destra ci ha messo lo zampino e così, riordinando il mio pezzo di mansarda-studio-craft room, ho trovato una cassetta di legno da frutta non ancora usata, una scatola che aveva contenuto due baloon da cognac regalo di nozze e una mensola ikea con supporti mai montata e non ho resistito al recupero 🙂

Quindi ho assemblato i pezzi creando il forno con la scatola dei bicchieri, ho tagliato la mensola per fare il piano cottura, il ripiano interno alla cassetta su cui appoggiare il forno e la mensola che ho poi montato sui sostegni.

Ho quindi passato uno strato di cementite e poi dipinto di rosa la struttura e di bianco top e mensola (con l’aiuto di Belvetta, così abbiamo impegnato mezz’ora nella lunga giornata febbricitante di venerdì)

E’ bastato aggiungere qualche tappo di plastica per i comandi (ma DaddyBear presto glieli porterà veri visto che lavora in un’azienda di produzione elettrodomestici), una tendina per la “dispensa” ed ecco qua una cucina giocattolo pratica, carina e riciclosa!

Commenti

  1. Splendida! Brava!

  2. Complimenti per il riciclo, è davvero carinissima!

  3. Ma sei un genio! Bellissima davvero, complimenti ^_^

  4. … MA WOW !!!
    Complimenti per l’idea … ed il riciclo !

  5. bellissima sei un mito di mamma e di creatrività!

  6. Fantastica! Bravissima geppetta 😉

  7. sei bravissma!

  8. Non ho parole, è meravigliosa…
    Noi per Natale abbiamo regalato alla piccina quella IKEA, approfittando di un’offerta…è ancora un pò piccina per apprezzarla a pieno ma abbiamo voluto fare un investimento per il futuro…per adesso il suo divertimento è accendere i fuochi (lampadine) e nascondere tutto negli stipetti!
    Ma la tua opera non teme paragoni: ingegnosa, bella e riciclona! Bravissima!

  9. è bellissima e sicuramente molto più divertente di una cucina comprata, però, tanto per parlare, all’ikea vendono una cucina in legno x bambini fantastica e non costa eccessivamente… se la cameretta dei miei figli fosse un po’ più grande l’avrei già comprata… comunque la vostra è davvero troppo troppo sfiziosa!

    • mammachetesta dice:

      Ecco per me 75 € per un gioco sono troppi, come per i vestitini. Soprattutto quando posso farla da me, anche con legno “nuovo”, per moooooolto meno.
      Quella dell’Ikea è molto bella, ma credo ci guadagnino parecchio.

  10. Davvero bella! Complimenti per l’idea ed il risultato!

  11. meravigliosa e tu…sei un genio 😉

  12. é davvero stupenda!
    quasi quasi te ne ordino una per Fr@ …quando recupererò un po’ di spazio :-/

  13. natascia dice:

    che dire, è stupenda, e tu bravissima!!!!!! hai una pazienza da maestro Zen…..

  14. che spettacolo!!!!

  15. evviva il riciclo!!!
    che bella che è venuta!!
    … e che brava!

  16. PINNATAAAAAAAA!!!ILE

Trackbacks

  1. […] la pena leggere: pesco nel marasma un post con la creazione a cui sono più affezionata ovvero la cucina giocattolo e questo post che parla di me e della CAT dello scorso […]

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: