Scusa il disordine!

E’ da un bel po’ che voglio aderire alla campagna lavacoscienze :-) di Silvia e Serena di Genitoricrescono.

Una splendida iniziativa intitolata appunto Scusa il disordine!

Giusto per darvi un’idea ecco la loro filosofia (che adotto con ardore):

La casa di una famiglia in cui vivono bambini ha il dovere di essere vissuta. Il disordine è naturale e salutare. E per la pulizia si fa quel che si può.

Diciamo basta alla gara di pavimento tirato a specchio con la famiglia dirimpettaia!
Diciamo basta alla competizione tra casalinghe migliori, se tanto non siamo casalinghe e siamo fuori casa 12 ore al giorno!
Impariamo a mettere la didascalia giusta e anche casa nostra diventerà un piccolo catalogo Ikea!

Quindi ecco a voi una piccola gallery con relative idonee didascalie

In famiglia è sempre difficile trovare scarpe e oggetti di uso quotidiano. Se sono nel centro della sala si trovano più facilmente

In uno studio è necessario avere tutto sermpre a portata di mano e quindi bando a scomodi contenitori! Meglio che tutto sia disponibile sui mobili o sotto la scrivania.

Per i bambini è fondamentale avere tutti i giochi a portata di mano e il poterli usare liberamente senza restrizioni alla loro personalità.

 E voi? Cosa aspettate a liberarvi di quella inutile zavorra che sono i sensi di colpa?!!?

Comments

  1. Tutto moooolto creativo! Non so perche’, ma assomiglia al disordine di casa mia….. :)

  2. La settimana scorsa sono andata a trovare una mia amica che non vedevo da parecchio tempo ed entrando in casa sua mi è sembrato di entrare direttamente in una rivista di arredamento…bella da morire, intendiamoci ma per niente vissuta, non si avvertiva la presenza di suo figlio, non c’è un filo di polvere, tutto lindo e stra curato al 1000 per 1000… Bello eh, però non potrebbe mai essere casa mia…da me, alle volte, sembra sia scoppiata una bomba tanto il casino che c’è, se entri da me capisci dalla prima occhiata che ti dai intorno che ci sono due bambini che vivono in casa in allegria e tanta vivacità e soprattutto anche se è incasinata io la sento calda proprio perchè è vissuta…
    Un bacio

  3. caspita come mi piace questo post, lo adotto… non nel senso che inizierò a comportarmi così… lo faccio già… adotto adozione…
    mio marito si lamenta del casino.. pardon… caos.. ma ci fosse uno in casa che raccogliesse anche solo una cosa invece che farla cadere…
    e da donna che lavora in casa, o cerca di far qualcosa, vi assicuro che era meglio quando lavoravo in ufficio….. nelle dodici ore che stavo fuori la casa rimaneva in ordine… ora… mentre sistemo da una parte… posso tornare a dove sono partita!!!
    questo post… mi sentire meno sola!!!!! :D

  4. Condivido!!! Condivido tutto!!!!!! le foto potrebbero essere tranquillamente quelle di casa mia…certo sono ultima in classifica come brava donna di casa….anche perchè lavoro tutto giorno e quanto non lavoro son in giro con i pargoli…ma alla fine di tutto il mio motto è—per metter in ordine la casa c’è sempre tempo…i bimbi crescon in fretta…o ce li godiamo adesso o dopo sarà troppo tardi!—–

  5. Corie Bratter says:

    Chefforte!!! oggi pom faccio quaqlche foto … ti sembrerà di esserre MOLTO ordinata!!!

  6. …. bello sapere di non essere sole !!
    Grazie ! E grazie per la segnalazione .. mi ero persa il contest !
    Buoni non-sensi-di-colpa !

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: