Poco impegno tanta resa: lo spezzatino


Uno dei miei piatti forti è lo spezzatino.
Anche se io vivrei con poca carne la mia famiglia no. Soprattutto Belvetta che ama molto carne e pesce.
Così uno dei piatti che mi salvano nei momenti di poca fantasia e soprattutto di poco tempo è lo spezzatino, che se la gioca solo col pollo ai peperoni.
I segreti sono tre:
1. carne di vitello (o guancialini di maiale) di ottima qualità
2. pentola a pressione
3. mix di spezie: un cucchiaino di cannella, uno di curry e mezzo di noce moscata.
Far appassire nella pentola a pressione una carota e mezzo porro, unire 700 g di carne di vitello a tocchetti e far rosolare leggermente.
Sfumare con due bicchieri di vino rosso, aggiungere tre cucchiai di salsa di pomodoro e le spezie. Aggiustare di sale, chiudere d far cuocere per 40 minuti dal fischio.
Risultato garantito!

Commenti

  1. Io adoro lo spezzatino che si cucina da solo in pentola a pressione! Buona la tua ricetta, la proverò sicuramente la prossima volta 🙂

  2. Come dici giustamente tu, molto gioca la qualità della carne. A noi piace molto lo spezzatino, e lo proverò con le spezie che hai suggerito. non avendo la pentola a pressione, però, io lo faccio sufato in padella: cosa dici che cambia?

  3. Che buono, la foto rende l’idea! Per ricordarmi dei sapori di casa, io metto anche i chiodi di garofano e le bacche di ginepro. Piaciuto alla piccola?

  4. Puffola dice:

    Però da me spezzatino fa decisamente rima con patate…. 🙂

  5. Comè diventato noioso questo blog…almeno prima tra bravo ragazzo etc etc ci si divertiva un po….

  6. I think the admin of this web page is genuinely working hard in favor of his web site, because here every material is quality based stuff.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: