Il nostro Natale di festa

E’ stato un Natale come dico io, un Natale fatto di semplicità, tradizione, sentimenti, famiglia, amici, fede.

La semplicità di piccoli doni fatti a mano da me (come il primo abitino cucito per Belvetta, pieno di errori ma cucito con un filo tessuto con il mio amore di mamma)

o da persone che distribuiscono non solo oggetti ma passione e dedizione.

Ultimi consegnati (e molto molto apprezzati) i vasetti con il preparato per vin brulè di Pappa e Cicci, il detersivo per lavatrice preso dalla ricetta di NatixDelinquere e il preparato per il ripieno delle spongate (mia ricetta tradizionale di cui seguirà post)

Soprattutto un Natale vissuto, perchè come dice Barbara è inutile pensare di poter condividere esperienze se ci si dimentica di viverle.

E il vostro Natale come è stato?

Commenti

  1. … il mio natale è stato come il tuo, tranne x i regali handmade 🙂

    famiglia, tranquillità, risate… e, devo dire… qualche bicchierino di troppo… ma tanto stavo a casa mia 🙂

    baci a tutti voi e ancora tanti auguri
    A.

  2. Natale tranquillo anche per noi. Siamo stati a casa con le nostre famiglie. Non abbiamo acceso più di tanto la tv preferendo qualche cosa di manuale da fare per occupare il tempo e devo dire che abbiamo anche fatto tesoro dell’aiuto di mia nonna (90 anni). E’ stato molto bello vedere i miei bimbi al lavoro con le loro manine, guidati dalle mani esperte di mia nonna che ancora sa il fatto suo, malgrado la sua età.

  3. Ciao,
    che bella l’idea del preparato per il vin brulè… 🙂 Io non bevo alcolici, ma mi sa che so già a chi potrei regalarlo…
    Dopo l’operazione regali (più o meno handmade), scatta l’operazione “collezione idee per il prossimo Natale”! A me diverte un sacco…

    Anche noi Natale in famiglia, anche se abbiamo fatto l’errore, dopo il pranzo coi miei, di spostarci nel pomeriggio dai parenti dell’altro lato della famiglia, ma è stato un pò uno sbattimento per i bimbi… quindi dall’anno prossimo niente più migrazioni in giornata… almeno finchè i pargoli non saranno più grandini!!!! 🙂

    E poi, devo dire, l’anno prossimo mi piacerebbe fare più regali handmade… quest’anno li ho fatti per chi me ne ha commissionati, ma l’anno prossimo voglio trovare il tempo anche per me!!! 😉 Magari coi bambini di un anno più grandi ci riuscirò…

    ciao ciao
    Chiara

  4. parole sante!
    anche qui natale in famiglia… proprio come piace a noi 🙂

    baciotti

  5. Natale in famiglia, obbligatorio e necessario per riprendere le forze e tirare avanti. TI auguro una buona fine d’anno e un 2012 scintillante!
    Bacini

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: