Gonnellina per l’albero di Natale

Io ho l’albero di Natale finto.

Quando ero piccola i miei ce lo prendevano vero e così ogni anno il loro splendido ed enorme giardino aggiungeva un nuovo abete o pino che negli anni è cresciuto con noi, ma nel mio giardinetto non ci sarebbe spazio e anche i miei ormai hanno desistito vista la scarsa resistenza degli alberi commercializzati oggi.

Però c’è da dire che la base dell’albero finto è discretamente urenda ed ho sempre invidiato quelli che avevano le copertine per l’albero.

L’anno scorso stavo per acquistarne una in panno a 15 €, poi ho visto che era panno sintetico, made in nonsoqualepaesesenzadiritti e allora ho detto no.

Poi quest’anno, complice l’imput cucereccio che mi ha instillato Claudia de La Casa nella Prateria, ho deciso di cucirlo io.

Anche per riciclare alcuni vecchi strofinacci da cucina natalizi, kitchissimo regalo di mia suocera, seguendo sempre la strada del decluttering.

Ecco qua come ho fatto (non lo chiamo tutorial che suona un po’ come una bestemmia):

Ho posizionato i pezzi vicini e li ho spillati a due a due unendo i lati lunghi creando la composizione

Gli angoli li ho ripiegati verso l’interno

Poi ho cucito e foderato con tela bianca pesante (avevo in casa una specie di ciniglia…in pratica un rimasuglio di pull per pannolini lavabili pocket)

E questo è il risultato finale

E con questa “creazione” io e la mia presunzione partecipiamo al Christmas Contest di Mammafelice 😀

E la trovate anche segnalata nel link-party di WorldWideMom

WorldWideMom

Commenti

  1. che ideona!
    anche io ho un mucchio di questi strofinacci.
    Mi riprometto sempre di tirarli fuori e usarli almeno a natale..ma poi chi li vedrebbe?
    E poi bisognerebbe risistemarli per l’anno dopo…
    Almeno così hanno un simpatico utilizzo e possono finalmente far mostra di se!!

  2. tu e la tua presunzione avete avuto una bella idea 😉

  3. Anche io quando ero piccola avevo sempre l’abete vero a Natale. Che bello! Aveva un profumo incredibile, che sento ancora adesso quando ci penso!
    Ora come te ho l’albero finto e sì, una gonnellina gli ci vuole…

  4. Bellissima anche la nuova veste del blog! 🙂

  5. Albero finto da anni ormai….ed anch’io l’ho semrpe foderato ho usato spesso una scatola impachettata come un regalo in modo che si nacondesso con gli altri pacchetti.
    Simpatica la tua presunzione….e ogni tatno ci vuole! 😉

  6. Ragazzi che ideona!!!! Da copiare assolutamente!!! Adesso controllo se ho più strofinacci natalizi inutilizzati o pezzi di pannolenci abbandonati dopo un raptus di acquisti per lavoretti home-made supermegaurgentissi e mai realizzati!!!

  7. Claudia dice:

    ciao, anch’io da piccola sempre abete vero ed il profumo di pino che invadeva la casa è uno dei ricordi più teneri che ho del Natale….forse mi Mamma ricorda maggiormente il numero degli aghi di pino raccolti sul pavimento (:-))…..ma ora ho l’albero finto (anche perchè lo accendo il 1° di dicembre e lo spengo il 7 gennaio!)
    . L’albero lo metto su un tavolino Ikea, che ho da sempre (Lack) così sembra più alto e sotto riesco a tenere pulito, poi copro la base con le due parti di una vecchia sacca di juta rossa che lego con un cordoncino, sempre rosso, che annodo a fiocco.
    Sull tavolino, sotto l’albero e tra le pieghe della sacca in juta, allestisco il presepe con due semplici pezzi di corteccia e qualche statuina.
    ciao

  8. Beh….geniale!
    Vieni subito a segnalarlo da me! http://worldwidemom.blogspot.com/2011/11/linky-party-diy-xmas-natale-fai-da-te.html
    Bella idea e pratica.

  9. ciauuuuuuuu! arrivo direttamente da wwmom! 😛

Trackbacks

  1. […] dire che ho iniziato in sordina con la gonna per l’albero e due giorni fa io e Belvetta siamo andate a fare bottino nel negozio creativo dell’Ameno […]

  2. […] di Natale homemade. A ruota seguono a parimerito i bicchieri trasformati in portacandele e la gonnellina per l’albero di Natale fatta con strofinacci […]

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: