Incazzature comuni on the web

Oggi mi sa che c’è una quadratura di Urano, Saturno, cazzi e mazzi che sta spaturnando mezzo mommy-web.
Il mio post di ieri sera ne è un esempio.
Sono stanchissima ovviamente, sono settimane che mi carico tutto addosso, tiro la carretta da sola e come mi avete fatto notare voi questo mi sta esaurendo.

Ma non sono la sola ad avere questo problema col multitasking.

Su Style.it Wonder-Machedavvero dice giustamente che dovremmo dire BASTA a queste pretese che ci facciamo anche da sole. Perchè siamo brave, ma se crolliamo non è che ci danno una medaglia.

E poi c’è Bismama che ancora una volta è stata etichettata come “mammachequindiriesceafaremiracoli” e ne ha giustamente le palle anche un po’ piene sia delle etichette e soprattutto di quelle che ci hanno fatte passare da “diavolina nei falò di San Lorenzo” (fantastica questa qui come espressione) a giocolieri da circo. Che poi noi ne faremmo pure a meno, o anche solo passeremmo un paio di birilli a qualcun altro.

Ecco, deve esserci qualcosa nell’aria mi sa.
Ed è meglio che il mondo stia attento perchè se ci girano le balle a tutte non so come va a finire…

Commenti

  1. hahahaha…l'ho pensato anche io stamattina.
    Tutte incazzate nere?!?!?!?!

  2. Esatto. se le mamme blogger si incazzano il web trema.

  3. Non ditelo a me…ho tutti gli ormoni in subbuglio.

  4. Mi ricorda un pò il mio post "Le dormienti", per il tipo di stato d'animo. 🙂

  5. eh, si… stavo giusto leggendo un po' qua e un po' là il fatto che, a quanto pare, il multitasking ci si è istallato naturalmente nel dna negli ultimi dieci? cento anni?

    purtroppo è una questione culturare e sarà dura cambiare le cose… certo, se continuiamo a tirare carrette e non fermarci mai siamo un po' noi stesse ad alimentare stereotipi e pregiudizi… ma che possiamo farci? ci viene tanto naturale essere super!

    firmato: unamammapigrapigrissima che piangerebbe per il sonno e la voglia di fare nulla!!!!

    p.s. vorrei chiederti alcune informazioni tecniche, ti rompe se ti scrivo per lavoro?

  6. Io dico che però è anche un po' colpa nostra. Se abituiamo chi ci sta vicino che noi possiamo fare tutto, che arriviamo a tutto… Bè abituarsi è facile. All'inizio è anche piacevole. Ci sentiamo bene, indispensabili. Dopo iniziano i guai…. Quando ormai è tardi per tirarci indietro……….

  7. Ti capisco bene! Io tiro sempre la carretta da sola e il momento in cui crolli arriva. Quello in cui non riesci nemmeno ad alzarti dal letto ma siccome non hai nessuno lo devi fare. Ed è vero si, a volte abituiamo chi ci sta vicino al fatto che sappiamo cavarcela in ogni situazione e questo ci si ritorce ovviamente contro.
    Io sono esaurita lo ammetto e lo sono da un bel po', ma al momento non ho via d'uscita…

  8. è vero: è colpa nostra! abbiamo voluto essere mamme super? beh questo è il rovescio della medaglia. e io ancora ne ho solo una, già tremo all'idea di quando dovrò gestirne due :-/

  9. Non so esattamente come sono arrivata a questo blog, che tra l'altro seguirò volentieri, ma a proposito di questo post volevo raccontarti una cosa che mi è successa stamattina.
    All'ennesima richiesta di occuparmi di una cosa non di mia competenza al lavoro ho dato dei gran numeroni. Diciamo che 1 volta su 100 ho detto no, con tono piuttosto alterato. Risposta? "Oh ma trovarti un fidanzato no eh?"
    Ecco secondo me questa è la rappresentazione di cosa il mondo si apsetti da noi. La sottomissione più sottomessa. Pena la somministrazione di sensi di colpa a tutto spiano! Siamo noi che dovremmo imparare a dire di no 90 volte su 100.

  10. Mammachetesta dice:

    Avete tutte ragione.
    Ed è ora di dire BASTA.
    Dobbiamo dirlo noi.
    Io ieri sera l'ho detto.
    Ci proviamo insieme?

  11. Io è più di anno che lo dico che Mamma-non-Bastaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!! 🙂
    Così va bene? 🙂

  12. Organizziamo uno sciopero generale?

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: