Non ero pronta

Da un po’ Belvetta fa “la grande”.
“Sono capace da sola!”
“Faccio da sola!”
“Vado da sola!”
“Posso stare un po’ sola in pace?!!?”.
Ma che oggi ore 13.57 dopo un solo cartone di Peppa Pig sull’iPhone mi dicesse “Vai mamma, ce la faccio (ad addormentarmi, ndr) da sola”…no, non me lo aspettavo.
Ed ho scoperto di non essere pronta.
Per la prima volta da quando è nata ho sentito il distacco, la crescita, il suo diventare persona diversa da me.
La nascita? “Evvai che non ne potevo più della panza!”.
Lo svezzamento? “Speriamo ciucci meno!”.
Smettere di allattare? “Evvivaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!”
L’inizio del nido? “Finalmente parlo con persone più alte di 80 cm!”.

Quindi non ero manco preparata.
Io quella sensazione lì del dolore-da-distacco mica la conosco.
Non è che la so gestire tanto.
Quindi mi dico che è solo perchè di solito si addormenta all’una e, complici i miei genitori a pranzo, oggi erano quasi le due.
Però mi resta ‘sto groppino in gola.
Della mia bimbina che cresce.
Bella di mamma.

Commenti

  1. ti capisco..io ho pure smesso di chiamarla papazzana. il parto sembra così lontano..

  2. Mammachetesta dice:

    @MDF…lontano anni luce!

    @Very_Normal_Mum ha 3 anni e mezzo (importante il "e mezzo" che se no si offende!).

    @Stefania…che giochi da sola non mi turba affatto. Anzi cerco di convincere DaddyBear che è sano e normale…ma 'sta cosa della nanna…aiutooooooo!

  3. ma quanti anni ha questa giovane donnina ormai indipendente? 🙂

  4. Come ti capisco!!! Come ti capisco!!! Ieri c'è stato il matrimonio di mio fratello e i miei piccini – 5 anni e mezzo e 4 anni – hanno iniziato a girare per la sala dicendomi: "…mamma tu vai a sedere al tavolo… noi ci divertiamo da soli!!!!"… nooooooooooooooo… come da soli… fino a ieri sempre attaccati alle mie sottane!!! Eh si, il tempo vola!

  5. Mammachetesta dice:

    @Puff, troppo uguali noi due!!!

  6. Io questa cosa l'ho provata quando ho visto il PG seduto nel suo banco di prima elementare, il primo giorno di scuola.
    Ma in linea di massima non è una sensazione che mi appartiene. Sono sempre oltremodo lieta e mai malinconica per i loro piccoli-grandi progressi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: