Da ricordare – i tre anni e tre mesi

Non ho tempo e soprattutto con queste notti infami non ho forze per fare tutto e per scrivere tutti i post che vorrei, pero’ non voglio far passare troppo tempo senza lasciare traccia di questo meraviglioso (nonostante tutto) momento della crescita di Belvetta.
Quindi ecco un po’ di cose da ricordare:
– scrive il suo nome e riconosce quasi tutte le lettere ma confonde B e D
– ride buttando la testa indietro o facendo gh gh gh come Mattley
– vuole sempre fare “attività” ma colorare la rompe
– mi sta sempre incollata addosso
– dice “sono grande” e ” sono piccola” con un paraculismo da oscar
– ama farsi leggere le storie prima di dormire e soprattutto i Barbapapa’ ma non vuole leggere da sola
– inizia a giocare per conto suo anche se per pochi minuti vista la fase “cozza” del momento
– ancora ama il giardinaggio, cucinare e in generale fare “cose da grandi”
– ha una mimica facciale impressionante: alza sopracciglia per stupore o scetticismo, alza le spalle con menefreghismo, sgrana gli occhi per stupore ma anche per spiegarsi meglio ed ha espressioni che e’ difficile descrivere a parole e catturare con la macchina fotografica perché ci vorrebbe un fotoreporter 24 ore su 24
– e’ terrorizzata dalla possibilità che la gente vada via e non torni
– ogni minimo sbandamento dalla sua routine la manda in palla
– ha iniziato a ritagliare con le forbici in modo molto preciso.
Ci sono mille altre cose da dire di lei ma ho troppo sonno quindi vi lascio una foto che dice tutto

Commenti

  1. agrimonia dice:

    ammmmmmmore!!!!! è stupenda, io son felice del mio Prince figlio maggiore, ma una bimba quante soddisfazioni dà a livello di abiti?….favolosa

  2. che dire dopo questa foto?! che è bellissima e che se sta venendo su così bene sicuramente è anche merito di mamma!!!!

  3. ma che bella! e soprattutto molto simpatica e col viso furbetto 🙂
    da quello che racconti è molto sveglia e fa tanti progressi. quindi tanti complimenti a te!!! è giusto che le mamme si prendano un pò di merito no?

  4. Insomma, è un Amore!!!!! Bella la fatina delle zie blogger ;-))!

  5. Decisamente sveglia, si si!
    E anche bellissima ovviamente, complimenti alla mamma che ha fatto tutta la fatica!

  6. che simpatica, é meravigliosa!!!
    in molte cose é simile a Memole (la mimica facciale é uno spettacolo!!)

  7. Bella la Belvetta!!! Anche il mio piccolo Henk, quando le dico che quest'anno comincerà la scuola materna lui mi dice: " no scola me picco!".(traduzione: non vado a scuola io sono piccolo) ma se lo chiamo per la nanna pomeridiana lui mi dice :" Mamma, no nanna me gande!!!!" (traduzione: mamma non faccio più la nanna sono grande io!!)…ma quanto sono furbi sti nanetti!!!

  8. Ma quanto è bella!!!! Ed è decisamente fortissima, sta venendo su uno spettacolo! E brava la mamma! 🙂

  9. meravigliosa…in tutto

  10. che signorina …!! e che precoce !!! Brava la sua mamma, non c'é che dire …

  11. Immagini come sarà stata entusiasta di posare per questa foto così regale…. brava a te che stai mettendo tutto l'impegno di cui sei capace e i risultati si vedono ciao

  12. il paraculismo è tipico..lo fa pure la papazzana..la difficoltà tra b e d è colpa del minuscolo di doman…io uso il maiuscolo(liberamente tratto e adattato alle esigenze..)mia figlia mi ha fatto imputridire in testa il gatto con gli stivali…non ne posso più..lei ha il vestitino da folletto..le nostre bambine sono all'avanguardia…complimenti alla mamma!!!

  13. Sul paraculismo del grande e piccolo con Edo potrei farci un dottorato!!! 🙂

  14. Bella bella bella, sono poco ferrata su cartoni e bambole al femminile….da cosa è vestita? Winx?

  15. Grazie a tutti per i complimenti!
    @Valeria e' Barbie Magia di Pegaso…fino a ieri per ne era un mondo sconosciuto 🙂

  16. che carucciaaaaaaaaaaaaaaaa…. io anche volevo vestiti la puzzola ma siamo in vacazna in marocco e qui non si usa. ;-(

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: