(K)Nulla – episodio 1

Oggi la rubrica lanciata da Navigo a Vista mi ha folgorata.
E’ mia.
Soprattutto oggi (che lo so non è lunedì ma io sono tornata al lavoro oggi quindi faccio finta che…).
Perché Belvetta come sempre quando io e DaddyBear siamo a casa non voleva fare il riposino.
Preciso che era stanca morta.
Ma lei adesso DEVE fare i puzzle a letto. Vi immaginate la comodità? Perdiamo i pezzi (e poi lei piange disperata accusando ME, la madre che tutto può e che quindi non è pensabile che faccia andare storto qualcosa), ci ritroviamo tessere di puzzle incollate alla guancia alla mattina e soprattutto ci sfiniamo fino a orari inenarrabili a incastrare tesserine in un ambiente che non è fatto per incastrare cose, nemmeno un libro puzzle.
Peccato che UNA volta lo abbiamo concesso e da allora è lotta.
Finalmente anche DaddyBear ha smesso di dire “NO” duemila volte e poi andarglielo a prendere “che se no piange e le viene la febbre” (cosa che MAI è successa quando io mi impunto per non farle fare i capricci).
Insomma pure oggi ‘sta scena.
Così io e lei siamo andate nella sua cameretta (di solito dorme nel lettone) e l’ho calmata cantando…e lei poi ha ricominciato.
Le ho spiegato la rava e la fava del mio “no” e si era calmata…poi ha ricominciato.
Le ho raccontato una favola…ed ha ricominciato.
Alla fine è crollata fra le lacrime dopo tre quarti d’ora di INFERNO.
Ecco in questi momenti io mi sento…beh…una merda!
Perché penso che non so crescerla.
Che ne farò una frustrata/depressa/disadattata.
Che DaddyBear non voglia altri figli perché io sono un’incapace.
Che se mi sento così sola, se ho perso tante persone per strada a iniziare da mia sorella e la mia famiglia è perché io sono una pessima persona.
E allora…KNULLA!
Knulla al male che mi sento dentro.
Knulla al dolore di essere sola.
Knulla a chi mi sente chiedere aiuto e fa finta che sia rivolto ad altri.
Knulla a me che non sono riuscita a costruire nulla faticando tanto.
Knulla alla mia vita che oggi mi sembra…nulla.

Commenti

  1. Tesoro, no, non dire così! Ma guardala la vostra bimba, è uno splendore!
    Lo so, le lotte per la nanna sono terribili, quelle in cui davvero tocchiamo vette di esasperazione…
    Visti i problemi con la gravidanza, anche noi abbiamo dovuto abbandonare la tetta… e non eravamo pronte, nè io nè Leti… Lei ha capito, come mi capisce sempre, però ha iniziato a mostrare una certa insicurezza e un attaccamento esasperato a me… al punto da non voler dormire per non perdermi di vista…
    Dopo due giorni da incubo come quelli che descrivi tu, dopo aver provato ad aspettare che crollasse guardando tutti insieme Kung Fu Panda, dopo aver sballato i ritmi di tutti in maniera inaccettabile… ho fatto il grande salto: abolito il pisolo pomeridiano! Facciamo attività rilassanti, colori o bricolage, alla peggio un po' di Tv, ma niente nanna… così la sera crolla sfinita appena è in posizione orizzontale… non è facile, le giornate mi sembrano infinite, adoravo la pausa dopo pranzo… però così bastano due coccole e lei si addormenta dolcemente senza opporre troppa resistenza…
    Ti abbraccio forte e Knulla ai sensi di colpa e al malumore 🙂

  2. ma allora è la stagione… o una sfiga comune… ma anche noi abbiamo i tuoi stessi problemi con Simo e io mi sento esattamente come te (e infatti il mio KNULLA di ieri era proprio a me stessa!)
    che si fa, si tiene duro?

  3. si si si, si tiene duro… e se il Knulla aiuta, ben venga… (non l'avevo ancora letto!)
    resisti! e non sentirti sola né inadeguata: non esistono mamme perfette, solo mamme in crescita (come dice la mia amica mamma sfigatta), lo siamo tutte, con i nostri pregi e difetti, e lo erano anche le nostre mamme… eppure noi, nel bene e nel male, siamo cresciute… knulla!

  4. oh, wow, non avevo visto il tuo knulla!!!
    Ti linko subito in fondo al knulla di ieri 🙂
    grazie per aver partecipato.

    Mi unisco al tuo knulla!!!
    un abbraccio

  5. Ma come? Tanto impegno, canzoncine al letto, convincerla a capire le tue ragioni, favole, pazienza e… Ti rimproveri? 🙂 Ricorda, poi, che non sei tenuta ad essere più brava del papà della tua bambina: anche se succede quasi sempre così. 🙂 🙂

  6. agrimonia dice:

    nessuna mamma è perfetta, sei nella media nazionale e mi sembra che il tuo approccio a non cedere con belvetta sia giusto lei si abituerà e tutt'al più lo sommerà ai vari traumi infantili- adolescenziali insieme al termometro nel sederino e agli areosol

    ^___^

  7. io penso proprio che le nanne non siano nè un termometro nè un indicatore delle capacità genitoriali di nessuno! diciamolo forte! è solo culo! almeno all'80%! ci sono bambini che si addormentano al volo, altri dopo ore e possono avere entrambi genitori meravigliosi o degeneri. il tuo essere una splendida mamma lo vedi nei suoi occhi, nelle esperienze che le fai fare, nel non risparmiarti mai per lei! sei brava! davvero!

  8. Anche tu presa dal Knulla?
    Non sarai un pò troppo dura con te stessa?
    Te lo dice una che se non avesse ancora un pò di autostima sarebbe finita 🙂
    Con i bambini però è diverso, non serve sentirsi in colpa per i loro atteggiamenti, soprattutto quando sono così piccoli.
    Fai bene a sfogarti ma sola non sei 🙂
    Lo leggi il blog di Simply? Appunti di mamma, anche lei ha una bambina iperattiva che non dorme…magari ti aiuta 🙂
    Ora ti lascio…cadono troppe foglie… 🙂

  9. Lo sapete che vi voglio bene?
    Ma tanto eh?

  10. tranquilla, normale amministrazione!
    ci sono giorni così, mesi così, periodi così, anche il Piccolo Principe ora che si sta riprendendo è più mammone e la notte mi vuole con lui… passerà!

    baciuzzi

  11. "che se no piange e le viene la febbre" non l'avevo mica mai sentita!
    eh tu no che non devi sentirti una madre degenere, a volte i figli TESTONI hanno bisogno di essere fermati, più la testa è dura più il genitore dev'essere forte….almeno è quello che mi dico io!
    poi non è che questo dev'essere applicato a banalità, questo no, però se non avesse dormito poi, in quali condizioni sarebbe arrivata a sera?

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: