I venerdì del libro (lo so sono in ritardo!)

Eccomi qui con il mio solito (indispensabile) consiglio.
Questa settimana vi parlo di un’altra autrice che amo molto ma decisamente diversa dai precedenti ovvero Patricia Cornwell di cui ho appena letto l’ultimo libro e cioè “Fattore Scarpetta”:

Ultimo capitolo (ma spero non “ultimo che poi non se ne parla più”) della saga della più celebre anatomopatologa della letteratura, “Fattore Scarpetta” mantiene ciò che promette e cioè brivido, buona scrittura, intrigo, passione e parecchie risposte.
C’è davvero tutto in questo bel thriller, compreso un tributo a chi ha perso la vita l’11 settembre non perché era dentro alle Torri Gemelle o Su uno degli aerei precipitati, ma per tentare di salvare più vite possibile in quello che poi diventò Ground Zero.
Non svelo nulla della trama perché per capirci qualcosa bisogna in effetti partire da molto più indietro e iniziare a leggere praticamente da “Punto di origine” se non da prima, ma vi dirò che se avete letto tutti i libri della Cornwell e volete capire perché cavolo Benton Wesley abbia fatto quel che ha fatto…non vi potete perdere questo libro.

Commenti

  1. E no: così non vale! Ora mi tocca leggere tutti i libri della Cornwell 😉
    Prima crei suspance e poi mi dici che per capirci qualcosa devo leggere i precedenti. ARGH!! Io intanto aggiungo alla mia lista 😀
    Bacioni bacioni

  2. Guarda…ne vale la pena!

  3. L'ho iniziato, ma poi sospeso per la trilogia di Stieg Larson; appena la termino riprenderò il filo del libro: sono un affezionato di Kay Scarpetta dai tempi del mitico "Post Mortem"

  4. agrimonia dice:

    Ho letto la Cornwell dal primo Scarpetta sino al nono poi stop….ormai riuscivo a prevedere la trama, di solito io sono una capra nell'intuire l'assassino….li ho trovati ripetitivi

  5. ma Benton non era morto?
    che può aver fatto allora?
    dammi un indizio, non ce la faccio più a sciropparmi questi romanzoni, ma se ci fosse un bignamino per sapere che fine hanno fatto i vari personaggi, non sarebbe male.
    grazie!

  6. @MAQ noooooooooooooo! Oddio aspetta che metto un avviso: SPAM! Enorme SPAM!
    Alura: Benton SEMBRAVA morto ma in realtà era nel programma protezione testimoni. Ma c'è MOLTO di più dietro.
    Leggi leggi leggi che c'è di che divertirsi (se non ti paice più lo stile sul giallo almeno ti godi la parte "rosa").

  7. la mia autrice preferita,starei leggendo questo libro,ma poichè leggo quando sono in fila,dal parrucchiere o dal dottore,ultimamente non frequento qusti posti ed è ancora lì;mannaggia

  8. @Natyyyyyyyyyyy! Che bello leggerti qui!
    Manco io riesco più a leggere…cavolaccio!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: